6 Francobollo Italia campione

UNb 61 | Calcio filatelico

Notte magica, non per il MiSE

Qualcuno si ricorderà che per i Mondiali di calcio ’90, in una notte, l’Italia realizzò un francobollo in tempo reale per la squadra vincitrice; in quell’occasione fu la Germania (vedi articolo di D. Bogoni su AdF n. 109). Per la vittoria azzurra agli Europei il mondo del collezionismo si aspettava subito un ricordo dentellato e il Viceministro allo Sviluppo economico, Gilberto Pichetto, il 12 luglio ha comunicato “… accolgo con favore la richiesta pervenuta ai miei uffici con l’auspicio che la proposta veda la luce nel più breve tempo possibile”. Visto come andarono i fatti nel 1990 e con tutte le tecnologie sviluppatesi in più di trenta anni, non sarebbe stato possibile preparare un bozzetto in anticipo e in una notte stampare il francobollo? Oltre tutto, questa volta, diversamente dalla finale di Roma, era l’Italia la protagonista nella notte magica dell’11/7 a Wembley. Intanto, per consolarci, abbiamo provato noi a immaginare due francobolli, uno classico con la sovrastampa “CAMPIONE” sul francobollo emesso l’11 giugno; l’altro, innovativo, con tutti i protagonisti della vittoria. Una fotografia di un gruppo di calciatori, per una volta, potrebbe essere davvero l’eccezione convalidante la regola che non vuole personaggi viventi in francobollo!

 

Commenta questa notizia

 

 

 

 

 

X

Menu