STORIE DI POSTA N. 1

5,0028,00 (-82%)

Disponibile

RITORNA STORIE di POSTA, la prestigiosa rivista curata da Franco Filanci e Clemente Fedele.

5,0028,00 (-82%)

Descrizione

Ecco il sommario del numero 1, uscito a maggio 2010:
La Mail Art è Nata con il Francobollo, di Franco Filanci
Un Terremoto Cent’anni Fa, di Luigi Ruggero Cataldi
Quel Casino del ’46, di Carlo Sopracordevole
GranTour alla Rovescia, di Lorenzo Carra
Dentellatura all’Italiana, di Franco Giannini
La Lampada del Gallenga, di Clemente Fedele
E in più: Il Punto e la Virgole, Spunti e Appunti, Cronache d’altri tempi, A Futura Memoria, Il Club dell’Occhio Attento.

Chi si ferma è perduto, si diceva una volta. Forse è per questo che, malgrado i successi, la nostra casa editrice non sta mai ferma. Si rinnova per stare al passo con i tempi, sonda direzioni e collezioni diverse, soprattutto investe in pubblicazioni che puntano sull’aspetto culturale del francobollo, nella convinzione che solo così si possano aiutare i collezionisti nella ricerca e nello sviluppo del proprio hobby.

E’ in quest’ottica che abbiamo raccolto l’invito dell’Accademia Italiana di Filatelia e Storia Postale
(www.accademiadiposta.it), che da anni collabora attivamente al rinnovamento sostanziale dei nostri cataloghi, a pubblicare una nuova serie della sua prestigiosa rivista Storie di Posta.

Le riviste periodiche in Italia sono più d’una, ma nessuna finora ha mai avuto il taglio, l’ampiezza, la veste grafica e la qualità  di Storie di Posta, derivanti dall’impegno programmatico dei suoi realizzatori: far sentire il lettore orgoglioso di essere collezionista.

Gli articoli di Storie di Posta spaziano infatti su tutti gli aspetti del francobollo e della posta, da quelli più strettamente filatelici e storico-postali fino all’epistolografia, alla semiotica, all’arte postale. E lo fanno sempre in modo monografico e documentato (come si conviene a un’Accademia) e insieme lineare, piacevole, pieno di spunti e di sorprese (come si conviene a una rivista d’oggi) così da essere comprensibili e apprezzabili da tutti, anche il non-collezionista e persino famigliari e amici del collezionista.

In pratica una rivista che si può lasciare in bella vista sul tavolo come il “National Geographic” o “FMR”, sicuri che il suo contenuto multiforme e culturalmente accattivante e la sua veste grafica, paragonabile alle grandi opere editoriali d’arte, non possono che colpire favorevolmente chiunque la sfogli. Soprattutto il suo contenuto, che racconta, informa, svela, parlando sempre in modo chiaro e senza reticenze.

In grande formato (21 x 29,7) e integralmente a colori è curata da due esperti del calibro di Franco Filanci e Clemente Fedele. Con un cospicuo numero di pagine (ben 176) e una stampa su carta di pregio più consona a un raffinato volume da collezione che a una rivista da edicola. E in un unico numero annuale perché ”¦ meglio poco ma ottimo!

Non se lo lasci sfuggire. Come i primi pezzi di una collezione sono generalmente i più pregiati e ricercati, anche il numero 1 della nuova serie di Storie di Posta chissà  che un giorno non diventi un cult !

Recensioni (0)

Sii il primo a commentare “STORIE DI POSTA N. 1”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

X

Menu

STORIE DI POSTA N. 1

5,0028,00 (-82%)

Acquista